Idee Regalo Originali

 -

Ezio Riccardi



Ho sempre amato Cremona, la mia città, nelle sue giornate fredde e nebbiose, come nelle giornate estive, calde e afose.

Forse è stato proprio questo clima tipicamente padano che mi ha fatto avvicinare al mondo dell'arte.
Perchè quando ero bambino non c'erano coputers, videogiochi e neppure tanti giocattoli.


Nella mia casa natale, alla periferia della città, mi capitava spesso di ritrovarmi con in mano delle matite, pastelli a cera, tempere, colori ad olio, disegnare, impastare colori, stenderli sulla tela. Dipingere paesaggi, boschi, tramonti, e la natura in generale, mi dava sensazioni inspiegabili, mi faceva sembrare grande.

Ora, in età adulta, mi sento ancora bambino, perchè se guardo alla bellezza e alla grandezza della natura, quella vera, mi rendo conto che non c'è artista al mondo che sappia copiarla, riprodurla o inventarla meglio di colui che l'ha creata.

Mi chiedono, spesso, se artisti si nasce o si diventa: penso che tutti dentro di noi siamo un po' artisti, chi nella pittura, chi nella musica oppure in altri campi...il segreto consiste nell'essere sempre insoddisfatti di ciò che si ha fatto, nel ricercare nuove sensazioni, nell'elaborazione sempre più raffinata della propria tecnica.


Le mie esposizioni non sono concepite con la presunzione di chi vuole dire al pubblico: guardate quanto sono bravo, ma sono un umile e timido tentativo di avvicinare le persone, anche le più profane e sprovvedute a questo genere.


Oggi viviamo in una società che ha stravolto quelli che una volta erano valori assoluti in valori relativi. Sono molto perplesso quando vedo giovani e meno giovani che si annoiano, perchè non sanno cosa fare e sprecano il loro tempo inutilmente.


I miei quadri sono leggibili da tutti. Nelle tante ore dedicate a dipingere nel mio studio ho dato libero sfogo all'emozione provata davanti alla natura, la quale mi ha regalato un'ispirazione lirica intensa, ricca di profonda e serena intimità...ho trovato piccole ma grandi emozioni che spesso si cercano inutilmente con scelte e strade del tutto sbagliate...
Indirizzo : C.so Garibaldi, 281/b - 26100 -  Cremona (  Cremona )

Dicono di Lui...


Con questa produzione artistica, il pittore Ezio Riccardi ha saputo guardare ai maestri fiamminghi, ma li ha vissuti a suo modo.
La vena creativa si riversa direttamente sulla tela con molta passionalità contagiosa che investe lo spettatore e, con forza, lo trascina in un clima espressivo di colori.
Preso da instancabile vitalità, Ezio, a conferma di una continua esperienza pittorica, dipinge in modo istintivo composizioni floreali e paesaggi immersi nella natura.

Si direbbe che il pittore Ezio Riccardi abbia inteso accentuare la componente materica, fino a farne strumento e manifestazione di un impegno totale.
Questo pittore nei suoi quadri ipotizza linguaggi diversi recuperando antiche memorie...come preso dalla curiosità di guardare all'interno dello spazio da lui dipinto, ottenendo in modo piacevole simpatiche decorazioni capaci di suscitare atmosfere poetiche.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - G. Balistrocchi - - - - - -



note: realizza anche soggetti per cameretta dei bambini



tel. 0372 462346

cell. 338 2362264


<< indietro          cerca gli autori per genere e provincia

Ricerca personalizzata