Craquele

 -

Craquele, tecnica invecchiamento




Tecnica di decoupage che consiste nel far screpolare la superficia dell'immagine, in modo da attribuire al'oggetto o mobile decoupato un aspetto antico. Infatti le screpolature si formano con il passare degli anni sulle vernici dei dipinti. Così il craquele serve ad ottenere questo effetto invecchiato, senza il trascorrere del tempo. Detto anche cracklè, piò essere a 2 colori o finale . Nel primo caso viene utilizzato un colore di sfondo più scuro ed uno per la superficie più chiaro. Le crepe si formano al momento della asciugatura del secondo colore. Nel Craquele finale il prodotto che crea le crepe si stende alla fine del lavoro di decoupage. Se si vuole un effetto cracklè sottovetro la procedura sarà invertita: prima si stende il crackle poi si procede a realizzare lavoro di decoupage vero e proprio. Per il craquele vi sono in vendita particolari vernici con spessore diverso, a seconda della profondità della crepa che si vuole realizzare. L'estensione della crepa invece, dipende soprattutto dal tempo di posa, prima di ricoprire la prima vernice con la seconda (detta anche screpolante). Se la vernice sotto sarà ancora umida, al momento della stesura della seconda, le crepe saranno più grandi. Nello stendere la vernice screpolante occorre fare attensione a mantenere sempre la stessa direzione e a non ripassarla.


         pagine rimanenti:   3

1